ASmallWorld cambia proprietario: Weinstein vende


Giusto qualche giorno dopo l'ultimo, tutto sommato irrilevante aggiornamento grafico, ASmallWorld, il social network elitario solo per invito, cambia anche proprietario.

Il pacchetto di maggioranza passa dal produttore hollywoodiano Harvey Weinstein allo svizzero Patrick Liotard-Vogt, erede della famiglia che fondò nientemeno che la Nestlè. Si è trattato del primo investimento sul web di Weinstein e, non avendo pagato quando avrebbe dovuto, è stato già abbandonato.

Proprio come un casato blasonato, ASmallWorld tiene molto alla "tradizione", anche se non sembra pagare molto in fatto di social network. La piattaforma continua ad essere ancora pressocché inusabile, e non è possibile scambiare per un'innovazione il fatto che, dopo tanti anni, sia finalmente possibile visualizzare a colpo d'occhio il numero di contatti che si hanno in comune con una certa persona. Anche se resta sempre da brivido poter sapere esattamente quanti e quali utenti ci separano dalla conoscenza di Naomi Campbell.

La morale è sempre la stessa: i miliardari e i nobili del mondo socializzano già abbastanza fra di loro, in qualche caso pure troppo, per i loro gusti. Figuriamoci se vogliono socializzare pure con chi, ogni anno, riceve l'accesso al network tramite la raccomandazione di qualche cugino ricco.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: