YouTube, Nintendo pretende parte dei guadagni se si usano i suoi contenuti

YouTube sta avendo diversi problemi con Nintendo: ecco cosa intende fare l'azienda con i video montati con i suoi contenuti

YouTube continua a far discutere e parlare negativamente di sé, nonostante molte delle scelte relative ai suoi servizi non dipendano affatto da Google, bensì da terzi: ieri, per esempio, abbiamo appreso che Rai avrebbe rotto le trattative con l'azienda per via dei pochi guadagni che deriverebbero dagli accordi siglati nel 2008; oggi, invece, sappiamo che è stata pure Nintendo a pretendere che Google cambi rotta.

Google promette grandi sorprese ai creativi e agli youtuber

Non abbiamo ancora chiari i nuovi accordi, ma sappiamo per certo cosa accadrà: qualora Nintendo dovesse riscontrare violazione di copyright, Google sarà chiamata a rimuovere i contenuti dell'utente in questione; diciamo, insomma, che Big N ha iniziato una sorta di campagna non tanto contro il colosso di Mountain View quanto contro l'utenza, perché, a partire da un certo periodo, tutti gli utenti dovranno dividere con Nintendo gli introiti derivanti dai video che caricano sui suoi giochi.

Le decisioni di Nintendo


nintendo youtube

Mettiamo il caso, insomma, che nei vostri video monetizzati compaiano contenuti Nintendo, tutti i ricavi derivanti dovranno essere spartiti attraverso un nuovo programma di affiliazione, di cui non sappiamo ancora nulla ma che sicuramente farà discutere parecchi: già i guadagni derivanti dalla pubblicità Adsense (che è quella YouTube) sono ripartiti fra Google e l'utente; se ora chi fa il creativo deve pure dividere tutto con Nintendo, i video fanno prima a farseli loro.

Sai che Nintendo Wii U ha battuto persino PlayStation 4

Siamo proprio curiosi di capire, comunque, come si comporterà Big N, visto che le videorecensioni sembrano essere state escluse da queste inaspettate pretese. A nostro avviso, anche ingiuste, ma dubitiamo che a Nintendo possa interessare qualcosa.

Via | IGN

  • shares
  • Mail