Billboard Twitter Real-Time Charts arriva su Twitter, ecco tutte le novità

La collaborazione fra Twitter e BillBoard ha portato alla nascita di Billboard Twitter Real-Time Charts

Billboard Twitter Real-Time Charts

Oggi è giornata di novità per Twitter, che lancia la sua Billboard Twitter Real-Time Charts ovviamente in stretta collaborazione con BillBoard, come annunciato un po' di tempo fa: quel "coming soon" che aveva entusiasmato tutti gli utenti si è infatti trasformato in un "now live" di quelli indimenticabili, almeno per gli appassionati di musica; detto fatto, dunque. Ma a cosa facciamo riferimento per l'esattezza?

Hai mai visto una stampante stampare frutta vera?

Il progetto non è certo quello di cui vi abbiamo parlato stamattina e non vede collaborare esperti scienziati con il noto social network: protagonista è la musica con le sue ricche classifiche social; l'obiettivo di BillBoard e Twitter è quello di fornire delle classifiche musicali divise per argomento che permettano di dar conto agli utenti di tutta una serie di parametri: una delle tante, per esempio, si chiama Emerging Artists Chart e permette di scoprire quali sono state le canzoni più condivise su Twitter, relativamente agli artisti emergenti, però.

Le classifiche e i procedimenti di calcolo


E non è finita qui: troviamo anche BillBoard Twitter Trending 140, che consente di calcolare il numero delle conversazioni tenute su una determinata canzone, sempre condivisa su Twitter; insomma, la varietà è assicurata, e la professionalità pure: è stato infatti spiegato come vengono rintracciati i tweet musicali e il procedimento, per quanto non sia infallibile, sembra corretto (si riconoscere la piattaforma musicale, si analizzano gli hashtag e infine le parole stesse, prima di arrivare ai risultati).

Scopri perché l'ultima campagna di Pittarosso è finita nella bufera!

Ricordiamo che Billboard Twitter Real-Time Charts non è altro che il successore di Twitter #Music, chiuso recentemente fa per via del poco successo: Twitter aveva promesso grandi ritorni ed eccolo qui con queste nuove classifiche. Interessante, no?

Via | ANSA

  • shares
  • Mail