Bambini e PC vecchi, in un video le perplessità dei nativi digitali

Il vulcanico duo TheFineBros ci mostra un'altro esperimento geniale: mettere a contatto dei bambini con la tecnologia degli anni ottanta. Ma per noi sarebbe meglio?

Bambini che restano stupiti davanti alla tecnologia - è una tematica vecchia come la tecnologia stessa. Ma cosa succede quando si mette un piccolo tecnocrate di fronte a un PC che forse persino suo padre è troppo giovane per aver usato?

I TheFineBros, dinamico duo produttore di video di successo su YouTube, danno una risposta, piazzando i bambini di fronte a un vecchio (ma ben conservato) Apple II. I bambini, di entrambi i sessi e perfettamente abituati a navigare su Internet e giocare ogni giorno con Wi-Fi che si connette in automatico, touchscreen e mille app si trovano del tutto spiazzati.

Già accendere il vetusto PC di Apple è un problema grave (il tasto power è nascosto dietro, per quanto non sia di dimensioni esattamente microscopiche) e il PC è rumoroso, enorme, e offre scarsissimi indizi sul proprio funzionamento. Pensate: una volta acceso tutto quello che compare è la scritta Apple II e va appena resettato per poter iniziare a scrivere qualcosa - Ok, ma cosa? Quando uno dei più grandicelli batte WASD (i tasti generalmente usati per muovere un personaggio in giro in uno shoot’em’up tridimensionale) la risposta è un tremendo SYNTAX ERROR.

GUARDA: I capolavori del cinema rifatti a 8-Bit grazie a CineFix

C'è un certo piacere malizioso insito nel vedere questi nativi digitali combattere con la tecnologia che ci faceva uscire di testa - tanto per la relativa potenza, quanto per scarsa user friendliness. I poverini hanno problemi ancora maggiori di quanti non ne avessimo noi, perchè hanno un set di aspettative del tutto divergente su come si dovrebbe comportare un computer.

Dov'è Internet


Ai bambini viene anche chiesto come si fa ad andare su Internet con un Apple II - una buona domanda. Ci si poteva collegare in remoto (i modem esistevano, eccome) ma diciamo che le opzioni in merito non erano proprio quelle che oggi ci aspettiamo. Telefonare a caso e sperare di farsi rispondere da una intelligenza artificiale desiderosa di giocare a Conflitto Termonucleare Globale funziona solo per Matthew Broderick.

Curiosità: se vuoi provare a usare Apple II, c'è un emulatore online!

Secondo noi di tutte le richieste fatte ai piccoli archeologi dell'informatica, quella di provare a connettersi a Internet con l'Apple II è quella più impossibile da comprendere: qui c'è un vero "digital divide" che sarebbe davvero difficile da ricostruire, e che sono certo farà impazzire gli archeologi, quelli veri, anche solo tra tre o quattro generazioni.

Una volta visto il filmato, possiamo dire la sincera verità: quanti di noi saprebbero oggi come oggi far funzionare un PC dell’epoca dell’Apple II senza avere alcuna familiarità con esso? E se per quello, quante di noi saprebbero far funzionare un PC del 2044?


Il bellissimo Apple II

  • shares
  • Mail