Hackato il sito Poste.it

Hackato il sito Poste.itMentre molti di noi gozzovigliavano nel sabato sera appena passato, intorno all'ora di cena è stato hackato il sito Poste.it: chi vi si è collegato infatti ha trovato un messaggio di avvertimento firmato da tali Mr.Hipo and StutM per mettere in guardia gli utenti del sito del fatto che i loro dati personali non sono custoditi in maniera a loro giudizio adeguata. Anche cercando Poste.it su Google appare come prova del tutto il primo link dei risultati "POSTE ITALIANE SOTTO ATTACCO".

Gli amministratori del sito hanno provveduto temporaneamente all'accaduto mandando completamente giù la piattaforma, ancora adesso offline: Poste Italiane nel frattempo ha comunque fatto sapere che i dati personali dei suoi utenti online non sono stati in alcun modo minacciati. Nel frattempo dopo la pausa trovate il messaggio completo apparso sul sito.

"Le Poste Italiane sono state oscurate?!
Perché questo atto di forza?
Per dimostrare e milioni di italiani che i loro dati sensibili non sono al sicuro!
Sembra pazzesco eppure tutta la sicurezza garantita nei servizi online di ecomerce è solamente apparente.
Per vostra fortuna noi siamo persone non malintenzionate, perciò i vostri dati ed i vostri accounts non sono stati toccati;
Ma cosa succederebbe se un giorno arrivasse qualcuno con intenzioni ben peggiori delle nostre?
Con questo gesto quindi, invitiamo i responsabili ad occuparsi della grave mancanza di sicurezza nei servizi on-line delle Poste s.p-a.

Mr.Hipo and StutM"

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: