Facebook cambia la privacy di default dei post da pubblici ad amici

La privacy di default dei post su Facebook tornerà a essere quella visibile ai soli amici.

Facebook cambia la privacy di default dei post

Con una mossa abbastanza a sorpresa per quella che era da tempo ormai la sua filosofia, Facebook ha annunciato di voler cambiare la privacy di default dei post: al primo aggiornamento effettuato, i nuovi iscritti non troveranno dunque più come impostazione quella pubblica, visibile a tutto il mondo, ma quella relativa agli amici, e dunque visibile solo dai propri contatti.

Il provvedimento del social network arriva in risposta a un crescente dubbio riguardante le sue impostazioni per la privacy, da molti ritenute troppo complicate e fuorvianti: di certo, dando uno sguardo in giro è possibile verificare di persona come ci siano tantissimi iscritti a Facebook che di fatto non si preoccupano minimamente di chi può vedere quello che essi pubblicano.

Gallery: Facebook cambia la privacy di default dei post

Le novità non riguardano solo i nuovi iscritti: a chi già possiede un account, Facebook offrirà un checkup sulla privacy, aiutando così le persone a capire meglio con chi condividono effettivamente i loro contenuti e, soprattutto, quali applicazioni abbiano permessi di accesso. Tale controllo dovrebbe arrivare prossimamente sotto forma di popup, come potete vedere nella galleria associata a questo post.

Migliorie in arrivo anche per l'applicazione mobile di Facebook, dove la parte dei post relativa alla selezione della privacy sarà messa maggiormente in risalto, permettendo così a chi posta da smartphone di avere un controllo più semplice di quello attuale, decisamente troppo macchinoso.

Leggi: Facebook ammette: i setting della privacy vanno spiegati meglio

Al di là di quanto riportato finora, ricordiamo anche che Facebook offre la possibilità di creare e personalizzare delle liste di utenti, selezionabili poi in termini di visibilità al momento di condividere i propri post: il salto da "pubblico" a "solo amici" di default è sicuramente importante, ma un uso ottimale del social network potrebbe per esempio differenziare alcuni contenuti tra colleghi di lavoro e compagni di bevute.

Via | Theverge.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: