I blogger americani dovranno dichiarare i compensi per le recensioni

I blogger americani dovranno dichiarare i compensi delle recensioniIn base a una storica decisione della Federal Trade Commission americana (l'ente governativo che tutela i consumatori) i blogger d'oltreoceano dovranno dichiarare a partire dal 1 dicembre eventuali connessioni con le aziende, compresi soprattutto eventuali compensi e/o benefici ottenuti da parte di queste per scrivere le recensioni dei loro prodotti.

Non a caso la decisione è stata definita storica in quanto era dal 1980 che la Commissione non rivedeva le proprie linee guida su questo tipo di materia, coprendo tra l'altro per la prima volta nelle proprie regole anche la blogosfera. Chi dal 1 dicembre dovesse essere scoperto nel non rispettare le regole potrà avere una multa salata fino a 11.000$ (più di 7.500€).

Immediate le proteste degli addetti ai lavori, secondo i quali sarebbe stato il caso per la F.T.C. di lavorare più a stretto contatto con l'industria, arrivando a un punto di comune accordo. Dall'altro lato è pur vero che spesso alcune situazioni non sono molto chiare e può essere un bene confermare la fiducia tra blogger e lettori con i fatti.

Via | NYTimes.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: