Netflix si espande in Europa, ma l'Italia resta ancora fuori

Netflix arriverà entro fine 2014 in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Belgio e Lussemburgo.

Netflix sempre più alla conquista dell'Europa, anche se purtroppo per noi l'Italia resta ancora fuori. La società di streaming video americana ha infatti annunciato l'arrivo della sua piattaforma in sei nazioni del Vecchio Continente, vale a dire Francia, Germania, Austria, Svizzera, Belgio e Lussemburgo.

L'apertura in questi nuovi Paesi dovrebbe avvenire a fine 2014, come parte di un programma già stabilito da parte di Netflix per espandersi in Europa: l'annuncio in realtà c'era già stato, ma non erano ancora state rese note le nazioni interessate. Ancora esclusa, come dicevamo, l'Italia, dove Netflix dovrebbe approdare nella migliore delle ipotesi nel corso del 2015.

Leggi: Netflix, l’arrivo in Italia slitta al 2015
NetflixHome

A impedire l'ingresso della piattaforma dalle nostre parti, i soliti problemi: la mancanza di una diffusione accettabile di connessioni Internet a banda larga e la scarsa diffusione di televisioni di ultima generazione, necessari per sfruttare tutte le funzionalità di Netflix, che ricordiamo trasmette in esclusiva la serie House of Cards.

Attualmente, Netflix può contare 48 milioni di clienti, nel suo servizio lanciato in più di 40 nazioni: una grossa fetta appartiene naturalmente agli Stati Uniti, mentre in Europa la piattaforma è disponibile nel Regno Unito, in Scandinavia e in Olanda.

A noi Italiani, per il momento, non resta che aspettare e sperare.

Leggi: House of Cards su Sky Atlantic, da Tvblog

Via | Reuters.com

  • shares
  • Mail