Monopoly City Streets dopo un giorno (tribolato) di prova

Monopoly City Streets

A circa 24 ore dal lancio di Monopoly City Streets, la versione del celebre gioco da tavolo in chiave Google Maps, ecco le prime impressioni. Innanzitutto un po' dappertutto è stato difficile provare il gioco a causa dei server spesso down. Probabilmente a Moutain View quelli della Hasbro hanno valutato male l'impatto dell'annuncio del più popolare gioco da tavolo al mondo in versione online su mappa mondiale. Tuttora il sito risulta davvero lento e se fosse questa la reale velocità dubito molto sul successo dell'iniziativa.

L'italiano non è contemplato ed ho provato la versione inglese. All'inizio si ha a disposizione un bel gruzzolo di fantamilioni per acquistare proprietà. Viene presentata una mappa mondiale (quella di Google Maps) dove è possibile scegliere qualsiasi zona del mondo e vedere se ci sono strade acquistabili. Ok per le grandi città ma nessuna strada è contemplata per cittadine anche di una certa importanza. In viola sono indicate le strade le libere ed in blu quelle attualmente appartenenti ad altri giocatori. Nel secondo caso è possibile mandare un'offerta al proprietario e negoziare. Acquistata una strada, si ha la possibilità di edificare scegliendo tra diversi edifici con prezzo diverso e rendita giornaliera proporzionale al tipo di costruzione e prestigio della strada. Ovvio quindi che strade più "importanti" diano rendita maggiore. Più strade nella stessa zona permettono una maggiore rendita ed è consigliabile cercare di focalizzare il proprio gioco in poche zone piuttosto che avere proprietà in posti disparati.

Di tanto in tanto un messaggio che fa ricordare le carte imprevisti e probabilità del gioco da tavolo permette di ottenere vantaggi: Hazard permette di costruire Centrali di Energia o Prigioni da piazzare sulle strade di avversari per annullarne la rendita; il Bulldozer consente di demolire un Hazard; il Bonus Building annulla l'effetto di un Hazard.

In linea di massima è questa l'essenza del gioco. Di primo impatto non ha assolutamente il fascino della versione da tavolo. Una volta spesi i propri soldi per costruire od acquistare strade, l'unica cosa che si può fare è cliccare a caso, guardare zone od altro sperando che appaia la carta con i bonus da utilizzare sulle proprie proprietà o per sabotare quelle di amici. Il gioco terminerà il 31 Gennaio 2010. Forse si tratta solo di un lancio per la versione da tavolo della Hasbro Monopoly City, oppure dopo quella data diventerà qualcosa di più completo. Vedremo...

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: