Dropbox in continua espansione, acquisizione dopo acquisizione

Dropbox continua a crescere e, acquisizione dopo acquisizione, a espandere il territorio di competenza. Cosa c’è nel futuro dell’azienda?

Dropbox, ormai lo abbiamo capito, è un’azienda che non smette di rinnovarsi e guarda al futuro con l’intenzione di espandere i propri orizzonti, staccandosi dal semplice servizio di cloud storage e arrivando a offrire sempre di più. Le novità presentate di recente ce l’hanno fatto capire e la costante crescita del bacino di utenti sono un ottimo segnale di successo.

Le ultime acquisizioni importanti rappresentano soltanto la superficie di quello che sta accadendo in Dropbox. A quelle più eclatanti, infatti, se ne stanno aggiungendo molte altre minori e, per questo, spesso ignorate dalla stampa di settore.

Di recente sono entrate a far parte della famiglia di Dropbox l’app fotografica Loom, lo strumento collaborativo per documenti Hackpad, la chat Zulip e l’ebook reader Readmill. In alcuni casi le app originali vengono chiuse, come accade spesso in seguito a un’acquisizione, ma i progetti in Dropbox sono decine e pian piano vedranno la luce sotto forma di servizi collaterali per l’app principale dell’azienda.

La spiegazione di Dropbox è chiara:

Che senso ha archiviare file e documenti se non hai una magnifica esperienza per usufruire degli stessi o condividerli?

E’ in queste poche parole di Aditya Agarwal, VP of engineering di Dropbox, che possiamo trovare lo scopo ultimo dell’azienda, offrire una piattaforma sempre più completa sotto tutti i punti di vista. Che la concorrenza, Google in primis, debba cominciare a tremare?

unbound-dropbox-sync

Via | ReCode

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: