#BostonStrong, la tragedia della Maratona 2013 ricordata via Twitter dalle squadre sportive di Boston

A un anno dall'attentato della Maratona 2013, le squadre sportive di Boston commemorano la ricorrenza via Twitter.

La data del 15 aprile 2013 è segnata purtroppo nella storia di Boston: a essa risale infatti l'attentato dinamitardo costato l'anno scorso la vita a tre persone, compreso un bambino di 8 anni. A distanza di 365 giorni, nella città americana si sono tenute diverse manifestazioni di commemorazione per ricordare l'evento, tra le quali l'iniziativa che le squadre sportive hanno organizzato su Twitter.

Alle 16:00 italiane, Boston Red Sox (baseball - MLB), New England Patriots (football - NFL), Boston Bruins (hockey - NHL), Boston Celtics (basket - NBA) e New England Revolution (calcio - MLS) hanno inviato tutte dai loro account ufficiali i seguenti tweet, partecipando alla discussione legata all'hashtag #BostonStrong:






"Siamo tutti nella stessa squadra" è il testo del messaggio scelto dalle società, di cui Christy Berkery, Social Media Manager dei New England Patriots, racconta la nascita:

"Parliamo abbastanza regolarmente tra di noi e ci siamo messi in contatto la scorsa settimana per i piani dell'anniversario. Volevamo essere sicuri di dare il tono appropriato - riconoscendo e ricordando il giorno in modo appropriato. Abbiamo pensato che l'unione di Boston nel corso dell'ultimo anno è stato uno dei lati positivi a venire fuori dalla tragedia, e abbiamo creduto che i fan potessero apprezzare un messaggio unico, semplice e rispettoso, condiviso da tutti i cinque team sportivi."

bostonstrong

Via | Mashable.com

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail