Gmail è ritornata a funzionare. Ma cosa è successo?

Gmail è ritornata a funzionare. Ma cosa è successo? Il blackout di Gmail avvenuto ieri sera ha immediatamente preoccupato i milioni di iscritti al servizio. Chi si è collegato a Gmail dalle 21 alle 23 circa di ieri ha avuto problemi oppure ha ricevuto un messaggio di errore server. Inutile dire che Google stesso è stato investito da milioni di ricerche riguardanti questo disservizio, con gli utenti che hanno cercato sul motore di ricerca i motivi del malfunzionamento.

Ancora una volta, come accaduto per altri eventi passati, Google è quasi andato in tilt per il numero di ricerche, senza dimenticare Twitter, sul quale si sono moltiplicati i messaggi riguardanti il blackout di Gmail.

Google ha ufficialmente rilasciato le proprie scuse e ha cercato di dare una spiegazione di quanto accaduto: in un aggiornamento dei server c'è stato un sovraccarico sottovalutato che ha portato al malfunzionamento di Gmail per circa 100 minuti.

Ovviamente il problema ha riguardato solo chi si collegava tramite interfaccia web, mentre chi ha utilizzato un clienti con IMAP e POP non ha avuto difficoltà. Ancora una volta, però, una distrazione di Google mette in crisi uno dei suoi servizi più utilizzati. Qualcosa di simile accadde qualche mese fa quando per un errore umano l'intera rete di Google andò in tilt rendendo l'accesso all'intero web impossibilitato per i navigatori.

Via | Mashable.com

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: