Google Maps, i confini della Crimea cambiano a seconda della versione usata

Russia, Ucraina e resto del mondo: tre modi diversi di visualizzare i confini della Crimea, su Google Maps.

Google Maps, i confini della Crimea cambiano a seconda della versione usata

Google Maps si "adegua" al luogo dal quale viene visitato, mostrando confini diversi per la Crimea a seconda della versione che viene aperta dall'utente. È la curiosa scoperta fatta oggi da RT.com, primo ad accorgersi di quanto segue: aprendo la cartina della regione dalla Russia (testabile andando su maps.google.ru), i confini della Crimea vengono mostrati con la linea continua che la separa dall'Ucraina, mentre nelle versioni internazionali lo stesso bordo è mostrato con una linea tratteggiata, usata dal servizio di mappe di Google per rappresentare i confini contestati.

Perché così? Ce lo spiega Svetlana Anurova, di Google Russia:

"Il team di Google Maps sta facendo il suo meglio per mostrare obiettivamente regioni e confini contestati Nei casi più importanti, i confini delle regioni contestate sono rappresentati in modo speciale. Nelle nazioni dove abbiamo una versione localizzata del nostro servizio, seguiamo le leggi locali nel rappresentare i bordi e nell'uso dei nomi dei luoghi."

Se dunque la Russia dice che la Crimea è sua, google.ru non fa altro che seguire l'affermazione, mostrandola all'interno dei confini della nazione dell'est europeo. Ma al di là del caso eclatante della Crimea, in risalto per i famosi fatti avvenuti in Ucraina qualche settimana fa, la prassi per Google Maps è piuttosto consolidata, visto che situazioni analoghe sono in essere proprio con la Russia e i suoi confini con Ossezia del Sud e Abcasia, che Mosca ritiene far parte del proprio territorio ma che invece l'Occidente assezna alla Georgia.

La cosa più buffa è in realtà la terza versione che Google Maps presenta, aprendo la Crimea con la versione ucraina di Google Maps: in questo caso, niente linee continue o tratteggiate, ma solo un'impercettibile segno rosso a percorrere i bordi della regione, a dimostrazione di come Google abbia adattato le proprie mappe anche alle leggi ucraine.

Google Maps, i confini della Crimea cambiano a seconda della versione usata

Via | Mashable.com

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail