Windows XP, oggi termina il supporto: cosa fare?

Microsoft termina il supporto a Windows XP e a Microsoft Security Essentials per Windows XP a partire da oggi.

Nessun colpo di scena, nessuno slittamento dell’ultimo minuto: oggi, 8 aprile 2014, Microsoft ha interrotto il supporto a Windows XP, come annunciato lo scorso anno. Da oggi gli utenti che hanno ancora installato Windows XP - e si parla ancora di più del 22% dei computer del Mondo - smetteranno di ricevere gli aggiornamento per la sicurezza e qualunque tipo di supporto, gratuito o a pagamento.

Si conclude così, dopo 13 anni, la vita di Windows XP e a questo punto il passaggio alle nuove versioni del sistema operativo di Microsoft, Windows 8.1 su tutti, diventa inevitabile. O meglio, chi vorrà potrà continuare a utilizzare Windows XP, ma le conseguenze dell’assenza del supporto si faranno sentire.

E adesso che si fa?

A questo punto, quali sono le opzioni per chi desidera continuare a utilizzare lo stesso computer? Quella più semplice e forse un po’ più rischiosa è quella di dotarsi di un buon antivirus che continui a supportare Windows XP e incrociare le dita: il sistema operativo più longevo di Microsoft continuerà a funzionare, ma le eventuali nuove vulnerabilità che verranno scoperte non troveranno una soluzione ufficiale da parte dell’azienda.

Il suggerimento di Microsoft è semplice: effettuate il passaggio a Windows 8.1, ma verificate prima che l’hardware che avete sia compatibile col nuovo sistema operativo di casa Microsoft per evitare di incappare in spiacevoli situazioni di incompatibilità con tutte le conseguenze che questo può portare.

Chi è disposto a spendere qualche centinaia di euro può mettere in conto l’acquisto di un nuovo dispositivo e valutare due strade: restare con Microsoft o provare qualcosa di “nuovo” come Linux o Mac OS X o, in base all’utilizzo che fate del computer, pensare a un tablet o uno smartphone, ma questo dipende molto da quali sono le vostre esigenze.


Via | Microsoft

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. È disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail