Una nuova tecnologia migliora la velocità e le prestazioni di BitTorrent

Una nuova tecnologia migliora la velocità e le prestazioni di BitTorrentBitTorrent è il protocollo per il file sharing più sfruttato, grazie alle sue interessanti doti velocistiche. Tuttavia dal 2001 ha visto poche modifiche al suo funzionamento, tanto da mostrare qualche limite.

In particolar modo i fornitori di banda, ovvero i provider, spesso si lamentano della quantità di traffico generato da BitTorrent. La società svedese Peerialism ha dichiarato di poter risolvere questi problemi rilasciando un nuovo tracker basato su OpenTracker.

Grazie ad una migliore gestione dei peer e dei seeds, la tecnologia promette di aumentare la velocità di download e migliorare il traffico per la rete.

Secondo i creatori degli algoritmi utilizzati l'incremento delle prestazioni va dal 30% al 150%, con un miglioramento del traffico per i fornitori di banda del 20-50%. E' anche vero che questa nuova versione di BitTorrent utilizza maggiormente la CPU e le risorse dei singoli computer.

Quale è il significato di questo interesse nei confronti degli ISP? C'è chi pensa che il desiderio di molti provider di affossare BitTorrent non sia nei confronti del suo uso illegale per scaricare contenuti protetti da diritto d'autore, ma nel fatto che BitTorrent rallenta la rete e il traffico.

Risolvendo i problemi di congestione del traffico ci sarebbe un minore incentivo ad ostacolare BitTorrent. Voi cosa ne pensate?

Via | Torrentfreak.com

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: