Microsoft Office 365, Outlook aggiornato con un nuovo filtro per i contenuti

Microsoft si prepara per la sua conferenza Build con un aggiornamento alle sue web app per la produttività, la suite Office 365, che ottiene novità importanti per Outlook e anche OneDrive for Business

Microsoft continua la sua guerra di espansione per la suite di produttività Office 365, e ha annunciato una serie di migliorie per la web app di Outlook presso la Exchange Conference di Austin, Texas. È stagione di conferenze per Microsoft, che domani darà il via alla sua Build al Moscone Center di San Francisco.

Oltre ad Outlook, ci sono novità anche sul fronte OneDrive, la cui versione enterprise sta per essere finalmente lanciata.

”Clutter”


evo_email_03

Microsoft vuole abbracciare una strada per lo sviluppo “cloud-first e mobile-first”, e Outlook è un centro di comunicazione piuttosto importante, ma che rischia di essere sommerso da un eccessiva accumulazione di corrispondenza.

Per questa ragione Microsoft sta sviluppando una feature che ha chiamato con il nome in codice di Clutter (letteralmente: “Disordine”).

La funzione è basata sull’algoritmo Office Graph che è usato da tutto Office 365, un’analisi dei nostri dati che permette alla suite di comprendere quali sono i nostri flussi operativi durante il giorno: se conosce le nostre attività, sa anche come rimuovere dalla nostra attenzione immediata le mail che possono aspettare.

Siccome poi Office è fatto per essere usato da interi uffici o gruppi di lavoro, Outlook potrà anche tenere conto delle attività dei colleghi. Se una mail viene letta rapidamente da tutti, allora sarà anche considerata prioritaria, mentre invece un comunicato commerciale di scarsa utilità verrà messo da parte per dopo.

La feature ha bisogno di tempo per imparare le nostre abitudini, ed è personalizzabile o disattivabile dall’utente.

La web app di Outlook inizierà presto a supportare anche i telefoni e i tablet con Android in modo nativo, consentendo più flessibilità anche grazie alle futura creazione di app per la piattaforma di Google. Si tratta di una scelta obbligata, dato che quelle stesse app oggi sono già disponibili su iOS.

OneDrive for Business


Dopo un passato tormentato di cambio brand e molto sviluppo dietro le quinte, OneDrive diventa aziendale con OneDrive for Business, che verrà lanciato proprio oggi e sarà accessibile tramite Office 365. Sarà la maniera più rapida per condividere file e documenti di lavoro, con un completo sistema di gestione delle autorizzazioni e credenziali per organizzare i gruppi.

I documenti conservati su OneDrive, ovviamente, sono aggiornati in tempo reale.

Via | Techcrunch

  • shares
  • Mail