Il più alto prelato cattolico inglese sostiene che i social network siano la rovina della società


Vincent Nichols, capo della Chiesa Cattolica in Inghilterra e Galles, ha sostenuto apertamente in una dichiarazione ufficiale alla stampa britannica che i social network, e la corrispondenza elettronica in generale, non solo stanno rovinando la natura delle relazioni sociali, ma che spingerebbero anche al suicidio.

In particolare, secondo le sue parole, Facebook e la posta elettronica stanno facendo venire meno "l'abilità di costruire relazioni interpersonali necessarie per il vivere in comunità".

Insomma, la faccenda è praticamente una mezza scomunica. Io non potrei essere meno d'accordo con l'alto prelato. I social network non solo sono degli strumenti che ognuno può usare più o meno bene, più o meno attentamente (più o meno come le parole), ma sono anche convinto che ci sia qualcuno che li usa perfino bene.

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: