Kickstarter vittima di hacker: rubati i dati personali, le carte di credito sono al sicuro

Kickstarter avvisa gli utenti: c'è stato un furto di dati personali, cambiate subito le vostre password.

Se siete tra quei milioni di utenti che hanno un account su Kickstarter, correte a cambiare la vostra password. Il popolare portale di crowdfunding è stato vittima nelle ultime ore di un attacco hacker risultato nel furto dei dati personali di migliaia di utenti, dati che includono nome utente, indirizzo email e postale, numero di telefono e password.

Con un post sul blog ufficiale del progetto, il CEO Yancey Strickler ha confermato il furto di dati, precisando che gli hacker non sono riusciti a entrare in possesso dei dati delle carte di credito degli utenti. L’entità del furto non è ancora chiara, quindi tutti gli utenti in possesso di un account su Kickstarter sono invitati a cambiare la propria password di accesso.

La comunicazione è stata inviata via mail a tutti gli iscritti, poche parole per spiegare l’accaduto, suggerire come proteggersi in futuro e chiedere scusa:

Siamo davvero spiacenti che questo sia accaduto. Abbiamo una soglia molto alta su come servire la nostra comunità e questo incidente è frustrante e sconvolgente. Abbiamo migliorato le nostre procedure di sicurezza in molti modi e continueremo a farlo nelle settimane e nei mesi a venire. Stiamo lavorando a stretto contatto con le forze dell’ordine e stiamo facendo tutto quanto in nostro potere per prevenire che questo possa accadere in futuro.

Una volta cambiata la password potrete dormire sonni tranquilli. Se avete bisogno di ulteriori informazioni e delucidazioni, non esitate a contattare l’assistenza di Kickstarter all'indirizzo email accountsecurity@kickstarter.com.

Via | Kickstarter

  • shares
  • Mail