Sochi 2014, come seguire le Olimpiadi Invernali su Twitter

Ecco come seguire le Olimpiadi Invernali di Sochi su Twitter.

Dopo aver visto come seguire le Olimpiadi Invernali di Sochi su Facebook, in modo semplice e veloce, ora vediamo com’è la situazione su Twitter, il social network più adatto di tutti gli altri alla tempestività degli eventi. Se Mark Zuckerberg & co. hanno fatto trovare la pappa pronta agli utenti, su Twitter dovremo fare un po’ di lavoro manuale, niente di complesso o impegnativo.

Il modo più semplice è senza dubbio quello di seguire gli account più caldi in questi giorni, da quello ufficiale dei Giochi Olimpici a quelli delle centinaia di atleti che prenderanno parte all’evento, passando per quelli della stampa che coprirà queste due settimane di gare e competizioni con aggiornamenti in tempo reale.

Eccone qualcuno, non dovrete far altro che cliccare sul link e seguire l’account:

Hashtag per tutti i gusti

Un altro modo senza dubbio più pratico è quello di affidarsi ai tanti hashtag utilizzati per discutere dell’evento. Tra i principali ci sono #WinterOlympics, ma con l’avvio dei Giochi ne arriveranno molti altri dedicati alle singole discipline.


SochiProblems, il dietro le quinte che non viene pubblicizzato

Le Olimpiadi Invernali di Sochi sono accompagnate da una serie di polemiche e proteste e tra queste ci sono anche quelle che riguardano la sicurezza e le reali condizioni di Sochi, ben diverse da quelle di facciata che vediamo nelle belle immagini ufficiali che arrivano ora dopo ora dalla Russia. Un account in particolare è destinato a fare furore nelle prossime ore, SochiProblems, una raccolta di tutte le immagini più assurde e curiose che arrivano da Sochi.





Vi basta dare un’occhiata agli ultimi tweet e retweet dell’account per farvi quattro risate e scoprire che la fretta, in vista dell’inizio delle Olimpiadi, a portato a tralasciare qualcosa, anche di importante. E così ecco un carrellata di hotel che nessuno definirebbe accoglienti, strutture rattoppate col nastro adesivo, strade distrutte e chi più ne ha più ne metta. L’altra faccia di Sochi 2014.

Per tutti gli aggiornamenti in tempo reale, inoltre, potete affidarvi ai nostri colleghi di Outdoorblog, che seguiranno le Olimpiadi Invernali di Sochi ora dopo ora, evento dopo evento.

  • shares
  • Mail