Poke e superpoke sbarcano su Twitter, grazie a poke.ly


I più smaliziati fra i superstiti della funzione "poke" di Facebook, possono dormire sonni tranquilli, soprattutto se nel frattempo sono passati anche a Twitter. Tutto questo grazie al nuovo servizio poke.ly.

Anche se su Twitter la modalità "rimorchio" è ancora relativamente poco diffusa, dato il tipo di utenti che lo usano quotidianamente (almeno in Italia), da oggi è possibile usarlo per scambiarsi - appunto - poke, pecore, caffé, birre e ogni altro ben di Dio digitale. Il tutto viaggia tramite l'inserimento di un link abbreviato nei propri tweet, come avviene per la condivisione delle foto, ad esempio.

In pratica, Twitter, da noi, non ha ancora fatto in tempo a farsi comprendere del tutto, e sfruttare per quello che potrebbe rappresentare (fra le altre cose: una nuova fonte di informazione), che già ce lo vediamo in preda ai giovanissimi alla ricerca dell'ultimo ritrovato per sprecare tempo virtuale in maniera molto concretamente inutile.

Via | Mashable

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: