Gmail, Google invia email a chi ha avuto problemi nei giorni scorsi

Google ha mandato un'email a tutti colori che sono stati colpiti dai disservizi di Gmail

I trenta minuti di disservizi di Gmail non sono piaciuti affatto né all'utenza Google né a Google stessa, visto che la compagnia non si è accontentata delle scuse di ieri ma ha voluto mandare un'email diretta a tutti gli utenti iscritti al servizio che hanno riscontrato problemi in spostamento, cancellazione, segnalazione e archiviazione dei messaggi.

Google afferma nell'email che i disservizi ci sono stati e ripete che sono dipesi da un bug interno e non da problemi ai server dei destinatari; il cattivo funzionamento del servizio di posta elettronica - così continua il colosso della ricerca - è stato risolto, anche se con qualche giorno di ritardo (ricordiamo che il servizio non ha funzionato tra il 15 e il 21 gennaio e che solo negli ultimi giorni la società è intervenuta).

Gli errori di Google sono stati fatti notare - come senz'altro gli appassionati di Twitter hanno visto sul social network - anche da Yahoo, che in un primo momento ha pubblicato uno screenshot ritraente il cattivo funzionamento del servizio; in un secondo momento, invece, dopo essersi accorto di aver sbagliato, ha chiesto scusa a tutti in un tweet pubblicato subito dopo.

Da parte sua, Google ha promesso che questi problemi non si verificheranno più, perché il servizio è stato posto sotto il controllo di Ben Treynor, vice presidente della compagnia di cui sicuramente possiamo fidarci (anche di tutto il team, a dire il vero, visto che la compagnia non ha fatto mai errori clamorosi sin dall'inizio della sua attività).

  • shares
  • Mail