Ecco dieci tipi da Facebook, dal monologhista all'archeologo malevolo

Ecco dieci divertenti tipi da Facebook

facebookDieci tipi da Facebook? Li trovate tutti qui di seguito, in una top ten che sicuramente non esaurisce completamente tutte le possibilità: manca, per esempio, la categoria che chiunque, chi più chi meno, avrebbe dato per scontata (quella dei "bimbimin***", per chi non avesse afferrato).

Si tratta di un bel lavoretto, realizzato da Will Moran e rintracciabile nel libro Like your Friends: The Facebook Personality Bible, che Huffington Post ha ripreso e riproposto; ma vediamo assieme quali sono queste dieci personalità da Facebook:


  • Compiaciuto di sé stesso: è quello che posta e scrive qualsiasi cosa per strappare like infiniti a tutti i suoi amici. "In genere - si legge - vi sommerge con i suoi personali gesti caritatevoli [...]. Posta la foto di lui in bicicletta intento a pedalare per aiutare i bambini ammalati. E ti sommerge di link a cui donare qualcosa (lui, ovviamente non lo farà mai)"

  • Pro likers: mette like a tutto, al punto che potrebbe metterlo anche a un post che annuncia la morte di qualcuno;

     


  • Baby dipendente: forse è una categoria che si sta espandendo negli ultimi anni, che hanno visto Facebook conquistare un numero sempre maggiore di utenti-genitori; è una categoria che accoglie tutti coloro che proprio non possono fare a meno di parlare dei propri figli;

     


  • Promotore di gruppi: manda inviti a tutti per far aumentare i like della sua pagina. "Se non riesci a calmarlo - scrive Huffington Post - ti conviene bloccarlo";

     


  • Il lavoro è la sua vita: parla sempre e solo di lavoro, ma, non è che, parlandone parlandone, dimentica di farlo?

     


  • Il monologhista: non rispondetegli mai, perché il suo obiettivo è quello di scrivere un breve post, per spingervi a commentare e proporvi il suo monologo;

     


  • Emoticon dipendente: sigle incomprensibili, emoticon infinite e parole abbreviate? Queste sono le sue caratteristiche. "L’equivalente di un microcefalo - scrive l'Huffington Post -. Almeno nell’esprimersi su FB";

     


  • L’archeologo malevolo: vi eravate dimenticati di una foto fastidiosa? "Qualsiasi cosa abbiate fatto di sbagliato o imbarazzante, loro lo sanno. E ne hanno la prova: che posteranno su FB non mancando di taggarvi".

     


  • La velocità è il loro credo, semplicemente perché rispondono a qualsiasi post, a qualsiasi ora e in qualsiasi modo, prima di chiunque altro. Avranno una vita sociale?

     


  • In attesa della tua amicizia: le loro amicizie restano sospese nel nulla per giorni e mesi, ma loro continueranno a vedere se le avete accettate fino a quando non li rifiuterete.


Quale categoria manca, a vostro avviso?

Via | Huffington Post

  • shares
  • Mail