Nuovo CEO di Microsoft, Bill Gates continuerà a lavorare part-time

Bill Gates non ha intenzione di lasciare la sua prima attività dedicata alla Bill & Melinda Gates Foundation.

Clinton Global Initiative Annual Meeting In New York

Negli ultimi giorni si è fatta strada la curiosa ipotesi secondo la quale Bill Gates potrebbe tornare nel ruolo di CEO di Microsoft, dopo aver fatto le proprie considerazioni in seguito alle dimissioni di Steve Ballmer e alla (presunta) difficoltà nel trovare un sostituto. Secondo Zio Bill, però, non succederà, visto che è stato lui stesso a ribadire che la Bill & Melinda Gates Foundation continuerà a occupare gran parte della sua attività lavorativa nei prossimi anni.

Ecco le sue parole:

"Il mio lavoro a tempo pieno sarà la fondazione per il resto della mia vita. Il consiglio [d'amministrazione] sta facendo un importante lavoro adesso. La fondazione occupa la più grande parte del mio tempo, ma part-time aiuto come membro del consiglio."

Impossibile dunque pensare a Bill Gates tornare nel ruolo di CEO "alla Steve Jobs", anche se naturalmente con tutte le differenze del caso. Sulla scelta del candidato ideale, invece, nessuna novità:

"Vogliamo che la scelta ricada sulla miglior persona. Continueranno quindi a muoversi alla giusta velocità. Il consiglio sta lavorando a questo. Non c'è nulla di nuovo da dire. Ma è un buon consiglio."

Ricordiamo che il Board of Directors di Microsoft ha nominato uno speciale comitato per la scelta del successore di Steve Ballmer. A capo del team, l’indipendente John Thompson, insieme al fondatore della società e attuale Chairman of the Board, Bill Gates, il Chairman of the Audit Committee, Chuck Noski, e il Chairman of the Compensation Committee, Steve Luczo. Il nuovo CEO dovrebbe arrivare entro i primi mesi del 2014.

Via | Forbes.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail