Twittami, il "Digg" della Twittersfera italiana


Gli utenti italiani di Twitter hanno da oggi il loro aggregatore di retweet, per tenere traccia della popolarità e della viralità dei link che si scambiano giorno per giorno. Si chiama Twittami, e funziona in modo molto semplice tramite un apposito badge da installare nel proprio sito web. Il badge mostrerà il numero di retweet ricevuti.

La tecnica del "retweet", è sempre più diffusa e incoraggiata dai frequentatori veterani di Twitter. Consiste nel riproporre anche ai propri follower un link o semplicemente un tweet che riteniamo interessante, in modo che possano venirne a conoscenza anche se nel caso che non seguano direttamente l'autore del micropost originario.

Anzi, è l'occasione, spesso, per cominciare a seguirlo. Twittami concentra il suo core business proprio su questa componente di maggiore spontaneità e immediatezza del condividere informazioni, che è propria di Twitter.

  • shares
  • Mail