Google+ si sposterà dal search e sarà più multimediale, mobile e dedicato ai video live

Google+ dovrebbe crescere molto nel 2014. Almeno così spera Mountain View! Il sentiero di evoluzione per il 2014 è già stato tracciato: più video e maggiore attenzione alla galassia mobile.

Secondo Steve Grove, leader del team Google+, il social network di Mountain View è diretto verso un’evoluzione piuttosto importante durante il 2014. Il suo lavoro è di rendere G+ interessante tanto per gli utenti quanto per i clienti pubblicitari di Google, e intende fare il suo dovere investendo in contenuti unici, diversi da quelli offerti dai concorrenti.

Il nuovo Google+ incarnerà alcune caratteristiche che Grove ritiene rivoluzionarie:


  • Consolidamento dei servizi di Google sul social network: search engine, YouTube, Google Play saranno tutti raggiungibili e presenti sulla piattaforma. L’unificazione degli account di G+ e YouTube era un gradino necessario, per quanto poco popolare
  • Focus sul mondo mobile, per convincere gli utenti che sia una buona idea fare login in G+ dallo smartphone prima di cercare qualcosa
  • Hangouts verrà sviluppato per diventare una piattaforma di “trasmissione in tempo reale”. Ci sarà un grande cambiamento anche se esso non è stato definito, ma la galassia mobile sarà di nuovo il fulcro vivente: l’idea è di fare in modo che i video si possano trasferire “dal vivo” invece di essere registrati semplicemente su YouTube
  • Sarà migliorato e potenziato anche il settore foto. Per ora godiamo delle potenzialità di Auto Awesome, che sono interessanti ma un po’ casuali e incontrollabili dall’utente. Presto però ci saranno cambiamenti ancora più estremi e nuove feature

Per il momento, insomma, i dettagli sono un po’ scarsini. Ci saranno di sicuro nuove feature, non sappiamo però quando e soprattutto non sappiamo se cambieranno le carte in tavola per un social media che offre tanto ma è costantemente indietro e - diciamolo chiaramente - resta poco popolare.

Via | Livemint

  • shares
  • Mail