Bitstrips, l’app che ci trasforma in fumetti spopola su Facebook

Come mai la vostra Timeline su Facebook si sta riempiendo di fumetti? La risposta è l’ultima moda del momento: Bitstrips.

Qualcuno di voi se ne sarà accorto, gli altri lo faranno a breve: l’applicazione del momento, quella che sta riempiendo la vostra timeline di Facebook, si chiama Bitstrips e permette agli utenti di trasformarsi in veri e propri fumetti.

Se gli avatar dei vostri contatti si stanno lentamente cartonizzando potete stare tranquilli: non sono diventati tutti artisti del disegno, hanno soltanto appena scoperto questa applicazione e si stanno sfogando pubblicando vignette più o meno interessanti, raramente originali, con protagonisti i loro alter-ego virtuali.

Come funziona?

Il suo funzionamento è estremamente semplice e questo spiega anche il motivo del suo successo. Non dovrete far altro che collegarvi a Bitstrips su Facebook o scaricare la versione per iOS e Android, loggarvi e cominciare fin da subito a creare il vostro avatar scegliendo tra le moltissime combinazioni proposte.

Fatto questo primo passaggio potrete realizzare delle vignette e raccontare la vostra avventura, pubblicare un aggiornamento di stato in alternativa alle parole o inviare biglietti d’auguri ai vostri contatti lasciando che siano le immagini a parlare.

Avrete a disposizione una serie di paesaggi e scenari tra i quali scegliere e potrete inserire e personalizzare delle didascalie per rendere il tutto più adatto alle vostre esigenze. Poi non vi basterà far altro che condividere il risultato su Facebook e raccogliere i like.

Boom di visite e fumetti realizzati. Fino a quando?

Il boom è esploso qualche giorno fa e, considerando gli ultimi arrivati sempre pronti a scoprire le novità quando ormai hanno già cominciato a stancare, Bitstrips ha sì e no ancora qualche settimana di vita e meno che i suoi creatori non decidano di potenziare o migliorare in qualche modo il servizio.

Al momento la scelta è sì vasta, ma non così ampia come si possa pensare e si finisce sempre col trovarsi davanti le stesse immagini e gli stessi personaggi con pochi picchi di originalità. Insomma, se volete creare il vostro avatar e volete farlo con Bitstrips, vi consigliamo di battere il ferro finché è ancora caldo: un’altra novità, destinata a fare il boom su Faceook, è sicuramente dietro l’angolo.

  • shares
  • +1
  • Mail