L’Assemblée Nationale francese approva la legge "delle tre disconnessioni"

L’Assemblée Nationale francese approva la legge delle Sarkozy e il suo Governo avevano promesso battaglia in occasione della bocciatura dell'Assemblée Nationale della nuova legge sul P2P, anche chiamata "delle tre disconnessioni" per le sue caratteristiche che vedono tre diversi avvertimenti ai danni di chi viola il copyright scaricando materiale protetto, battaglia che alla fine è arrivata non portando nulla di buono a differenza di quanto avvenuto un mesetto fa.

Lo stesso organo parlamentare francese ha approvato la stessa legge che aveva bocciato con 296 voti a favore contro 233 contrari, frutto di un serrate i ranghi ordinato dal Presidente in persona che dunque compie un primo passo verso l'istituzione dell'agenzia governativa HADOPI, destinata a creare un elenco di quanti effettuano il download di opere protette da diritti arrivando come possibile epilogo finale a disconnettere completamente dalla rete il ripetutamente colpevole.

La speranza per i Francesi contrari alla legge è che questa venga bloccata nei suoi prossimi passi dell'iter da compiere prima di entrare in vigore, vale a dire il voto al Senato e la definitiva approvazione del Consiglio Costituzionale, organo preposto al controllo di legittimità costituzionale. L'impressione però è che stavolta ci sarà ben poco da fare nonostante anche l'Unione Europea si sia espressa in modo negativo sulla questione.

Via | NYTimes.com

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: