Scroogled, le star di Affari di famiglia denigrano i Chromebook di Google

Microsoft rilancia la campagna Scroogled con un video che denigra i Chromebook e invita gli utenti ad acquistare i laptop con Windows.

Continua incessante la sfida tra Microsoft e Google, o meglio la serie di attacchi della prima nei confronti della seconda, che solo pochi giorni fa è intervenuta ufficialmente sulla campagna Scroogled con una frecciatina sull’ultima mossa dell’azienda di Redmond, la vendita di gadget dedicati proprio a Scroogled.

Ora la storica campagna si arricchisce di un nuovo capitolo che stavolta dimentica i servizi offerti dall’azienda concorrente e si concentra sui prodotti: si comincia col Chromebook - e non è facile immaginare che molto altro seguirà nelle prossime settimane - e con un video di quasi due minuti in cui le star di Affari di famiglia, il programma televisivo trasmesso in Italia da Cielo e DMAX, denigrano il netbook di Google.

I due protagonisti gestiscono un banco dei pegni a Las Vegas e nell’ultimo video della campagna Scroogled sono chiamati a valutare un Chromebook. Il responso è terribile: padre e figlio si rifiutano di prendere il portatile del potenziale cliente perchè “non si tratta di un vero laptop”.

Le applicazioni del Chromebook sono “web based” e i due non esitano a sottolineare come in assenza di connessione internet il laptop diventerebbe pressappoco un mattone. Poi, era inevitabile vista la campagna a cui hanno preso parte, partono le critiche all’utilizzo che Google farebbe dei dati degli utenti e degli annunci pubblicitari che verrebbero realizzati grazie agli stessi.

La conclusione di Microsoft è semplice:

Non lasciatevi ingannare da un Chromebook. Non dovete essere degli esperti per riconoscere l’imitazione di un laptop. Volete un vero laptop? Acquistatene uno di Microsoft a partire da 249,99 dollari.

Chissà se Google, anche stavolta, deciderà di ignorare gli attacchi di Microsoft e lasciare che la campagna faccia il suo corso. Anche se negativa, è pur sempre pubblicità!

Via | Scroogled

  • shares
  • +1
  • Mail