Microsoft punta a una sola versione di Windows 8 con interfaccia naturale

Microsoft svela nuovi dettagli sul futuro di Windows

foto windows 8

Se Google è il colosso della ricerca, Microsoft regna incontrastato nel mondo dei sistemi operativi, con il suo Windows: la versione mobile non ha avuto ancora successo (tutto dipende soprattutto dallo store e dal dominio Android e iOS), ma non si può dire lo stesso di quella desktop ed RT. Se una cosa si vuol criticare al colosso di Redmond - che recentemente ha fatto di nuovo discutere la sua sua campagna Scroogled -, è proprio questa, vale a dire la presenza di tre versioni dello stesso sistema operativo.

Non potremo criticare l'azienda per molto, però: Julie Larson Green, uno dei membri più importanti di Microsoft, ha confessato di essere al lavoro per ridurre a uno il numero di sistemi operativi:

"Abbiamo Windows Phone, poi Windows Rt e ancora Windows full. Non proseguiremo in questa triplice via".

Per il momento, gli sforzi sono concentrati soprattutto sulla realizzazione di uno store unico per le applicazioni di Windows e Windows Phone; successivamente, invece, l'azienda si concentrerà sulla versione 8.1 di Windows e Windows Phone, al fine di renderla più stabile e meno dispendiosa in termini di energia:

"Pensiamo ad un mondo in cui ci sia un sistema operativo mobile che non incida gravemente sull'autonomia della batteria o che non crei rischi per la sicurezza. Tutto questo ci costerà in flessibilità. Tuttavia crediamo in questa visione e continueremo su questa strada".

Larson ha pure parlato dell'importanza che l'interfaccia utente sia la più naturale possibile:

"Così come il mouse è stata un'invenzione e il pannello touch un'altra invenzione, ci sarà un nuovo modo di interagire; è per questo che ci stiamo concentrando sull'interfaccia utente naturale (con un grosso utilizzo dei sensori); già da un po', stiamo lavorando su quello".

Di Microsoft ci siamo sempre fidati: speriamo bene!

Via | The Verge

  • shares
  • +1
  • Mail