Su Google Earth arrivano le lapidi di Dante Alighieri

Un bel viaggio nella Firenze di Dante

foto dante alighieri

Davvero una bella iniziativa, quella di portare le lapidi di Dante Alighieri su Google Earth. Iniziativa che diventa ancor più bella e degna di lode, se considerate che è stata realizzata dagli studenti della scuola media "Poliziano" di Firenze. L'applicazione, che potete scaricare seguendo il link alla fonte, consiste in tour virtuale alla scoperta del Padre della lingua italiana: ci sono circa trenta lapidi dantesche che rendono più bella Firenze, con terzine tratte dalla Commedia.

Le trentatré epigrafi sono state sistemate a inizio Novecento da diversi studiosi, tutti capitanati da Isidoro del Lungo, con l'obiettivo di dare lustro a un poeta che - come Alessandro Manzoni - tanto ha fatto per la nostra lingua italiana. L'applicazione consente non solo di leggere le già citate terzine, ma anche di vedere il canto dal quale sono tratte e, soprattutto, i motivi per i quali sono state collocate proprio su quella determinata lapide: insomma, un viaggio non solo nell'universo dantesco ma anche nella Firenze del Trecento.

Il progetto è stato curato dal presidente della Società Dantesca Italiana ed è nato, precisamente, nel 2011 con la classe seconda B, durante il laboratorio di cartografia:

"Ci venne l’idea - spiega la professoressa Donatella Righini - di segnare sulla mappa del centro fiorentino i luoghi delle lapidi. Un’iniziativa lodevole, oltre che un modo per imparare, divertendosi, la storia di Firenze e il suo profondo legame con Dante”.

La classe ha persino vinto il premio Marzocco, a testimonianza del fatto che il duro (e riuscito) lavoro paga: a quando altre iniziative del genere, in tutte le città della nostra Italia?

Via | Comune di Firenze

  • shares
  • +1
  • Mail