Google: un monopolio naturale?

Google: un monopolio naturale?

Per la seconda settimana consecutiva, sono emerse alcune relazioni in merito al monitoraggio delle attività di Google: infatti il Dipartimento di Giustizia sta osservando Google e i suoi servizi.

A preoccupare sempre di più sono le cifre che riguardano il traffico dei siti della famiglia Google, in costante aumento. E così, dopo il monopolio Microsoft degli anni '90, sempre di più si parla del problema del monopolio Google in questo decennio.

Da un lato, tuttavia, Google continua a dichiarare che nulla obbliga gli utenti a passare ad un altro motore di ricerca, e che quindi non obbliga nessuno a usare i suoi servizi. D'altra parte preoccupano alcuni incidenti come quello verificatosi il 31 gennaio, quando per un errore umano tutti i risultati di ricerca andarono in crisi: niente di più grave per un servizio che copre oltre il 70% delle ricerche. Inutile ricordare che in pochi minuti le richieste verso altri motori di ricerca raddoppiarono rispetto alla media.

Rimane un altro aspetto da considerare. Mentre Google cerca di mantenere i propri formati aperti, la stessa cosa non si può dire con Microsoft. E così è possibile aprire un documento Word o OpenOffice in Google Docs senza problemi. Anche in questo caso nessuno può impedire a Google di portare avanti questo pensiero, perchè il formato aperto rende più facile la condivisione.

Infine, l'accusa secondo cui Google è in grado di produrre il migliore algoritmo di ricerca sembrerebbe non aver senso, poichè Google sostiene di investire solo l'1% nella ricerca.

Secondo James Stewart del The Wall Street Journal Google è diventato, con il tempo, un monopolio naturale, che nasce da competenze e qualità intrinseche di lavoro e si auto alimenta, e non si sviluppa da un comportamento anticoncorrenziale.

Conclude Stewart che, probabilmente, i regolatori antitrust si dimenticano che i monopoli non sono, di fatto, illegali o cattivi. Voi cosa ne pensate?

Via | Money.cnn.com

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: