Google Glass usati per un intervento in sala operatoria, grandi passi nella telemedicina

I Google Glass sono stati utilizzati per un altro intervento in sala operatoria: ecco cosa è successo

foto google glass

Abbiamo già visto i Google Glass essere usati in sala operatoria assieme ad altri software: oggi vi proponiamo un caso del genere, che vede impiegare gli occhiali di Mountain View assieme al software VIPAAR Virtual Interactive Presence in Augmented Reality, generalmente usato per le videoconferenze.

L'esperimento è stato condotto dall'università pubblica UAB University of Alabama at Birmingham ed è stato portato avanti dal team del neurochirurgo Barton Guthrie, proprio per verificare quanto i Google Glass potessero essere utili alla telemedicina; ad eseguire l'intervento, però, è stato il chirurgo Brent Ponce, aiutato dal collega Phani Dantuluri: entrambi hanno usato i Glass e il software per sostituire una spalla.

L'efficacia degli occhiali intelligenti - che potrebbero avere come target anche ospedali e strutture simili - si è vista quando Dantuluri ha dovuto dare delle indicazioni a Ponce, disponendo di un tavolo chirurgico virtuale: Dantuluri forniva indicazioni, che Ponce riceveva tramite Google Glass, per dei risultati eccellenti, se considerate che entrambi potevano anche parlare fra loro.

Non sappiamo se i Google Glass avranno o no il successo che Mountain View spera di avere, visto che sono ancora tanti i fattori in bilico - per esempio, il prezzo di vendita al consumatore finale -, ma siamo sicuri che, viste le feature implementate e, soprattutto, le possibilità concrete di migliorare molti aspetti dell'attività pubblica, meritino parecchio. Se il prezzo fosse accessibile e la privacy fosse abbastanza tutelata, acquistereste mai i Google Glass o non fanno per voi?

Via | Uab.eud (per il video su Vimeo)

  • shares
  • +1
  • Mail