Windows 7 "Xp Mode", una risorsa o una funzione inutile?

Windows 7 "Xp Mode", una risorsa o una funzione inutile?Una delle più interessanti novità di Windows 7 è la cosiddetta "modalità Xp" che permetterebbe l'esecuzione di software di software meno recente e risolvere i problemi di incompatibilità, come quelli che hanno afflitto Vista.

Xp Mode si basa essenzialmente su Virtual PC e sfrutta Remote Desktop Protocol. Ma ci sono state anche alcune critiche negative a questa applicazione. Secondo alcuni, l'Xp Mode sarebbe semplicemente un modo per ingannare gli utenti a pensare che aggiornare a Windows 7 possa risolvere problemi di compatibilità. Ma, in fondo, è l'ammissione che Winodws Xp è un sistema operativo che funziona bene e che non necessita di sostituzione.

Secondo altre voci, invece, questo ragionamento è sbagliato. Invece, l'inserimento di Xp Mode sarebbe un modo per risparmiare per le piccole e medie imprese, perchè permetterebbe di continuare ad usare vecchio software su nuovi sistemi. Certo, Windows Xp ha lavorate bene in tutti questi anni, ma adesso siamo arrivati ad un punto in cui sarà necessario aggiornare sia i software che l'hardware.

D'altra parte è necessario consentire l'esecuzione di software obsoleto che però continua ad essere utilizzato da utenti e aziende. La strada della virtualizzazione, quindi, sembra l'unica possibile per consentire sia lo sviluppo del software che l'esecuzione di quello vecchio. In questo senso l'inserimento della Xp Mode sembra del tutto appropriato. Voi cosa ne pensate?

Via | Downloadsquad.com

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: