Hermann Rorschach, Google Doodle animato dedicato alle celebri macchie

Google si addentra nelle profondità della psiche umana dedicando il suo Google Doodle di oggi a Hermann Rorschach, celebre psichiatra della scuola freudiana, famoso per il suo test psicologico proiettivo operato attraverso macchie di inchiostro policrome o monocrome, nelle quali il soggetto deve interpretare ciò che vede e spiegarlo al terapista.

Il suo celebre test non è nato per caso, ma è - come spesso accade - un semplice frutto dei suoi tempi, un gioco reinterpretato in modo piuttosto geniale. Chiamata Kleksografia, l’effetto delle macchie di inchiostro in un foglio piegato in due è un disegno simmetrico, che trae l’illusione dell’ordine e dello schema proprio dal fatto che è diviso in due metà uguali.

Rorschach era figlio di un insegnante d’arte e solo al suo diploma di scuola superiore scelse di dedicarsi alla scienza invece che all’arte. In un certo senso Rorschach decise la sua carriera barando: chiese consiglio ad un noto biologo tedesco, Haeckel, che prevedibilmente lo indirizzò verso la scienza. Rorschach si laureò in medicina e si ossessionò della popolarissima e ancora nascente disciplina della psicoanalisi. Purtroppo Hermann Rorschach morì molto giovane, a soli 37 anni, stroncato dalla peritonite.

Il Doodle di oggi


Il Doodle dedicato al famoso analista è interattivo. Il suo disegno in bianco e nero è animato, una versione a cartoni animati del test. Le nostre mani idealizzate tengono un foglio di carta, su cui le macchie prendono forma.

Google ci esorta a condividere con il mondo quello che vediamo. La nostra psiche, condivisa con tutto il mondo è l’anima stessa dei social media, dopo tutto. Voi cosa vedete?

Io ci ho visto una rana molto contemplativa, seduta a guardare le nuvole che passano.

Se andate a destra e sinistra con le frecce cursore che compaiono a lato del foglio di carta che tengono le "vostre" mani, tuttavia, incontrerete alcuni easter egg. Alcune macchie sono meno random di altre - tipo una coppia di nani o due figure che si sbaciucchiano! Buon divertimento.

  • shares
  • +1
  • Mail