Google Maps si aggiorna, ecco tutte le novità introdotte

Google ha aggiornato il proprio servizio di mappe introducendo piccole eppure sostanziali modifiche. Vediamole nel dettaglio.

Importante aggiornamento per Google Maps, il primo dopo la svolta data al servizio di mappe di Google nel maggio scorso. Tante le novità introdotte, a cominciare dall’integrazione dei tour di Google Earth e le informazioni sul traffico in tempo reale, compresi gli incidente stradali, grazie a Waze.

Sarete felici di sapere che il nuovo Google Maps segna il ritorno in servizio di Pegman, la mascotte del servizio nonché guida per Google Street View. Scomparso dopo l’aggiornamento di maggio, Pegman è tornato e stavolta potete trovarlo in basso a destra della schermata, pronto per guidarvi per le strade e i sentieri fotografati da Google.

Pegman versione 2.0: foto degli utenti e tour all'interno degli edifici

Trascinando Pegman sulla mappa non vedrete evidenziati soltanto i percorsi disponibili, come accadeva già col vecchio Google Maps, ma troverete anche dei cerchietti blu che vi indicheranno le fotografie condivise dagli utenti, comprese quelle a 360 gradi realizzate con Photo Spheres, e dei cerchietti gialli che segnaleranno i tour all’interno di edifici, musei, ristoranti e negozi.

I tour di Google Earth, quando disponibili, vi forniranno una visione in 3D dell’area che state visitando senza la necessità di installare alcun plugin o software aggiuntivo. Vi basterà usare un browser che supporta WebGL come Chrome 30, Firefox 25 o Internet Explorer 11.

Grazie a Waze, acquisito da Google lo scorso giugno, sarete sempre informati in tempo reale sugli incidenti che potrete incontrare lungo il percorso, una funzione decisamente utile che vi permetterà di scegliere delle alternative o di monitorare la situazione e decidere se e quando muovervi.

Questo il video di presentazione delle novità introdotte a partire da oggi:

Se siete già passati al nuovo Google Maps, le novità che vi abbiamo appena descritto saranno disponibili a partire da oggi. Google, inoltre, assicura che tante altre migliorie arriveranno nel corso delle prossime settimane.

Via | Google

  • shares
  • +1
  • Mail