Facebook, arriva l'algoritmo per scoprire chi è fidanzato (e per quanto tempo lo sarà)

Ecco l'algoritmo che studia Facebook e scopre se due utenti sono fidanzati o meno

foto facebook

Quello che è stato sviluppato è un algoritmo che sfrutta Facebook per scoprire chi dei suoi utenti è fidanzato e, soprattutto, per quanto tempo durerà la sua relazione sentimentale: per molti potrebbe trattarsi di una bufala bella e buona, oppure di un semplice trucchetto, ma i fatti stanno diversamente, se considerate che Jon Kleinberg, 31enne della Cornell University e Lars Backstrom, senior engineer di Facebook, presenteranno i risultati della loro ricerca durante una conferenza sul social computing a febbraio 2014.

Procediamo con ordine: i due esperti sono convinti che il livello di dispersione di amicizie può essere utilizzato per capire se tra due utenti c'è una relazione sentimentale; quando parliamo di "dispersione", facciamo riferimento al "livello per il quale gli amici di due persone non sono ben connessi fra di loro", e queste due persone, ovviamente, sono coloro sui quali si vuole scoprire qualcosa di più (cioè se sono partner o meno).

La ricerca ha sfruttato i dati di 1.3 milioni di utenti con almeno 20 anni di età e con un numero di amici compreso fra i 50 e i 200: sulla base di questi, sono riusciti a sviluppare un algoritmo che permette di capire quali tra questi utenti hanno una relazione; il risultato è stato sorprendente: l'analisi ha funzionato nel 60% dei casi, quindi ha superato di un buon 10% la metà delle probabilità.

E non è finita qui (anche perché il più delle volte sappiamo chi è fidanzato, guardando direttamente il profilo Facebook): analizzando le dinamiche degli utenti ogni due mesi per due anni, i ricercatori hanno scoperto che, quando la dispersione non consente di scoprire se il diretto interessato è fidanzato o meno, la sua ipotetica relazione ha il 50% di probabilità in più di terminare entro sessanta giorni: interessante, non trovate?

  • shares
  • +1
  • Mail