Email sicura? Il fondatore del defunto Lavabit lancia un nuovo progetto su Kickstarter

Ladar Levinson, fondatore del provider sicuro Lavabit, lancia un progetto su Kickstarter per realizzare un nuovo provider in collaborazione col team di sviluppo di Silent Circle.

Lavabit, il provider di email portato alla ribalta dal caso di Edward Snowden e chiuso dal suo CEO poche settimane dopo lo scandalo Datagate, è pronto a risorgere dalle proprie ceneri.

Il fondatore Ladar Levinson aveva dedicato al progetto oltre dieci anni e pochi giorni dopo la chiusura della sua creazione aveva dichiarato:

Se voi sapeste quello che so a riguardo delle email, non la usereste neppure voi.

E così è tornato alla carica, chiedendo l’aiuto degli utenti di Kickstarter. In collaborazione col team di Silent Circle, fornitore di un servizio simile che pure ha chiuso i battenti ad agosto, ha messo in piedi la Dark Mail Alliance, un gruppo dedicato alla creazione di una nuovo sistema di email impossibile da intercettare.

Il progetto è sbarcato su Kickstarter alla ricerca di fondi e in poche ore è già riuscito a raccogliere 27 mila dollari dei 196,608 necessari:

Lo scopo è quello di ripulire e rilasciare il codice sorgente che è stato usato per Lavabit come un progetto gratuito e software open-source.

Se il progetto verrà finanziato - e visto l’andamento di queste prime ore è assai probabile che raggiunga l’obiettivo ben prima della scadenza fissata - Levison e il suo team cercheranno ingegneri con esperienza in C, Javascript, HTLM, SQL e JSON che aiuteranno lo sviluppo di un client email per Windows, OS X, Linux, iOS e Android.

La deadline è fissata per il prossimo 27 novembre e se volete dare il vostro supporto - l’importo minimo è di 1 dollaro - potete collegarvi alla pagina ufficiale del progetto.

Via | DigitalTrends

  • shares
  • +1
  • Mail