Snowden assunto in Russia, forse come webmaster

Trovare lavoro al giorno d'oggi è difficile, ma a quanto pare essere ricercato dai servizi segreti di una superpotenza aggressiva figura bene su un C.V.

Assumerei anche subito Edward Snowden per gestire il mio sito web, anche perché non ho nessun segreto di stato da proteggere. L’ex-contractor dell’NSA, costretto a fuggire attraverso mezzo mondo ha trovato asilo in un luogo piuttosto strano per un paladino dei diritti civili, la Russia.

Strano o non strano, il paese di Putin l’ha accolto a braccia aperte, anche solo per il suo ruolo di pedina politica necessaria a guadagnare qualche grado di superiorità morale immeritata contro gli Stati Uniti. In particolare, l’esperto di informatica trentenne è riuscito a fare quello che è davvero difficile per molti suoi coetanei, anche qualificati: trovarsi un lavoro.

Snowden lavorerà per uno dei siti russi più grandi in assoluto a partire dal 1° novembre. Quale sia questo sito non lo sappiamo, il suo portavoce Anatoly Kucherena non lo ha comunicato per evitare rischi. Noi possiamo dedurre che si tratti del social media VKontakte.ru, una sorta di equivalente locale di Facebook molto popolare in Russia. Il portavoce del network aveva detto che Edward sarebbe stato perfetto per mantenere la sicurezza del servizio di chat usato da VKontakte.

Anche Yandex è uno dei possibili datori di lavoro, ma questo sito di ricerche e servizi ha negato apertamente e sostiene di non aver mai ricevuto alcuna proposta da parte della celebre talpa.

Tagliato fuori da casa, protetto dall’istituto dell’asilo politico che gli fa da scudo contro le pressanti richieste di estradizione da parte degli Stati Uniti, ora Snowden torna a far parte della forza lavoro.

Via | Rianovosti

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: