Robocoin, a Vancouver il primo bancomat per Bitcoin

Apre a Vancouver il primo Robocoin, bancomat per Bitcoin: già effettuate operazioni per un totale di 10.000 dollari.

I possessori di Bitcoin che risiedono a Vancouver possono contare da martedì scorso su una risorsa in più, nel caso in cui abbiano bisogno urgente di liquidi. Nella città canadese è diventato infatti operativo il primo Robocoin, un vero e proprio bancomat per Bitcoin che permette di effettuare prelievi e depositi.

La macchina è stata posizionata presso il Waves Coffee House, nel centro di Vancouver, e dal suo avvio sono state effettuate secondo ABC oltre 80 transazioni, per un totale di oltre 10.000 dollari convertiti in valuta virtuale, o viceversa.

Per identificare l'utente, Robocoin fa uso di uno scanner d'impronte, usabile anche da chi non è in possesso di un accesso alla piattaforma online: dopo aver depositato i propri soldi reali è infatti possibile creare un nuovo account sul posto. Una funzionalità particolarmente gradita dalle persone accorse sul luogo, visto che Geekwire parla di un terzo di nuovi account creati rispetto al numero complessivo di persone che hanno fatto uso di Robocoin.

Il Robocoin di Vancouver apre dunque nuove possibilità ai possessori di Bitcoin, soprattutto in un'ottica futura in cui sarà possibile vedere altri dispositivi del genere in altre città del mondo. Al di là dell'uso per fini illeciti, la moneta virtuale è riuscita infatti a espandere notevolmente il suo mercato nel corso degli ultimi mesi.

Qui sotto potete trovare anche un video dedicato al primo Robocoin di Vancouver.

Via | Mashable.com

  • shares
  • +1
  • Mail