Guida indossando Google Glass, si becca la prima multa della storia

Multata per eccesso di velocità e per uso di Google Glass alla guida: è quanto accaduto a Cecilia Abadie, in California.

Cecilia Abadie deve essere molto affezionata al suo paio di Google Glass, almeno stando al suo profilo Google+. Una passione in grado di farle anche stabilire un record poco invidiabile, visto che si tratta della prima persona multata per aver indossato Google Glass alla guida, come documentato dal verbale, postato online dalla stessa Cecilia.

La donna, project manager presso la Full Swing Golf di San Diego, è stata infatti fermata da un ufficiale della California Highway Patrol e multata per aver superato il limite di velocità di 65 miglia orarie, ma non solo. Nel testo scritto a mano si nota infatti anche una seconda violazione, descritta come "alla guida con un monitor visibile al guidatore (Google Glass)". La sanzione applicherebbe di fatto quanto contenuto nella sezione 27602 del Codice Stradale della California, secondo cui è vietato guidare con uno schermo in funzione e visibile da parte di chi sta portando la macchina.

Mentre il regolamento contiene eccezioni per i sistemi GPS, a quanto pare per confermare la multa l'ufficiale dovrà provare che Cecilia Abadie aveva acceso lo schermo del suo paio di Google Glass mentre stava guidando, cosa da lei negata. Al di là delle considerazioni sul caso specifico, però, quanto avvenuto apre sicuramente un ulteriore dibattito sulla futura gestione dell'uso degli speciali occhiali alla guida, in grado sì di far mantenere al conducente gli occhi sulla strada, ma allo stesso tempo di distrarlo con gli elementi presenti sullo schermo.

Secondo voi come ci si regolerà in futuro? Sarà possibile guidare usando tranquillamente Google Glass, o si arriverà al punto in cui questo tipo di dispositivo verrà completamente vietato, indipendentemente dall'attivazione o meno del suo schermo?

Via | Mashable.com

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: