Google, valanga di novità per Foto, Google+ e Hangout

Ecco tute le novità presentate ieri da Google nell’evento dedicato a Google+ e a tutti servizi a esso collegati.

Ieri Google ha tenuto un piccolo evento per illustrare una serie di novità relative a Google+, in continua e costante crescita, e ad alcuni dei servizi offerti dallo stesso, in particolar modo per quanto riguarda Foto e Video.

Vediamo insieme cosa dobbiamo aspettarci da Google+, a cominciare dall’applicazione ufficiale per iOS, che supporterà la sincronizzazione in background e il backup completo e istantaneo dei contenuti. Non solo. Google+ sarà in grado di riconoscere i soggetti delle immagini e ci permetterà di fare ricerche mirate in base a ciò che stiamo cercando.

Foto e video migliori

I nostri scatti, assicura Google, saranno migliorati grazie alla funzione Auto Enhance, che da oggi diventa finalmente opzionale: se non volete che Google modifichi le vostre immagini potrete semplicemente eliminare la funzione e intervenire manualmente, se necessario, sui vostri scatti, magari tramite applicazioni di terze parti.

La funzione Auto Awesome, invece, permetterà di eseguire delle piccole e semplici operazioni di fotoritocco:


  • Action: crea un effetto stroboscopico GIF animate riconoscendo i movimenti in soggetto e unendoli in un unico sfondo;

  • Eraser: cancella tutto ciò volete dallo scatto - automobili, persone, cestini e via dicendo - e vi aiuta a ottenere un risultato finale pulito;

  • Movie: aiuta a realizzare un filmato a partire da una serie di immagini o video con tanto di effetti, colonna sonora, transizioni, tagli e molto altro.

Queste novità saranno disponibili per tutti nel corso della settimana, mentre la funzione Awesome Movie sarà supportata solo da alcuni dispositivi con Android 4.3 o superiore.

Google+ Hangout, tutte le novità

Gli Hangout vengono migliorati sensibilmente, a partire dall’applicazione Hangout per Android che dalle prossime ore permetterà anche di inviare SMS e di condividere la propria posizione, oltre a supportare finalmente le GIF animate.

Gli Hangout On Air, invece, potranno essere programmati e organizzati in un’apposita pagina che permetterà ai loro autori di gestire al meglio la programmazione. In entrambi i casi, poi, le videochiamate risulteranno migliorate: full screen per i dispositivi desktop e mobili e migliore gestione dell’illuminazione.

URL personalizzati

Come accade già con Facebook, gli utenti di Google+ potranno finalmente creare un proprio URL personalizzato. Niente più codici numerici senza un senso apparente, ma un indirizzo semplice e chiaro come plus.google.com/+email. Questi i requisiti per richiedere il nuovo URL:


  • avere una foto di profilo;

  • avere almeno 10 follower;

  • avere un account da almeno 30 giorni.

Se soddisfate i tre requisiti non avete nulla di cui preoccuparvi: vi basta collegarvi a Google+ e seguire le istruzioni. Se non vedete ancora la possibilità di modificare il vostro URL dovrete soltanto attendere, Google assicura che il rollout durerà per tutta la settimana.

Via | Google

  • shares
  • +1
  • Mail