Pagine Facebook, drastica diminuzione delle visualizzazioni: il social network punta sull'affinità

Ecco cosa succede alle pagine Facebook dopo l'ultimo aggiornamento del News Feed

 foto facebookLe pagine Facebook fanno registrare un netto calo nella visibilità dei post, dopo l'ultimo aggiornamento al News Feed. Non riguarda tutte le pagine, per fortuna, ma solo quelle che hanno un basso tasso di fedeltà, cioè che non sono riuscite nel corso degli anni a far sì che gli utenti cercassero informazioni nella propria bacheca: un'impresa ardua, che molto spesso non riesce neanche ad aziende amatissime: una delle società che ha visto ridursi dell'80% la propria visibilità, pensate, è stata Coca Cola, che pure vanta oltre settanta milioni di fan.

A diminuire, insomma, non è il numero di sostenitori della pagina, ma la vita dei contenuti più rilevanti: se il tempo di decadenza del post era pari a tre ore - periodo dopo il quale immagini, link e messaggi smettevano di essere proposti sulla home page dei singoli utenti -, dopo l'aggiornamento dell'algoritmo i contenuti più rilevanti vengono pubblicizzati solo se ritenuti coinvolgenti, cioè non solo condivisi e apprezzati, ma anche rispondenti a un concetto molto importante: l'affinità.

In altri termini, se l'algoritmo nota che l'utente apprezza la pagina nel complesso, continuerà a proporre post in queste tre ore; in caso contrario, lascerà cadere la pagina nel dimenticatoio. Il calcolo di questa affinità è molto semplice: in base alle ultime cinquanta interazioni con la pagina (e con i profili), Facebook stabilisce chi o cosa apprezziamo maggiormente; tutti i contenuti di queste pagine saranno proposti molto di più rispetto alle altre.

Ma gli investimenti pubblicitari?


Inutile dirvi che questo penalizza molto il rendimento degli investimenti pubblicitari, relativamente alle pagine: un gestore si trova a spendere cento euro per guadagnare circa 2mila fan, ma poi si trova dinanzi alla difficile situazione di doverli convincere. L'idea non è sbagliata, perché è pure giusto che i sostenitori delle pagine siano interessati ai loro contenuti, ma che Facebook abbia posto i responsabili delle fanpage dinanzi a ostacoli quasi insormontabili pare indiscutibile: chi di voi ha riscontrato problemi dopo l'aggiornamento del News Feed?

  • shares
  • +1
  • Mail