Facebook introduce la pubblicità su Instagram: si comincia dagli Stati Uniti

Instagram conferma l'introduzione degli annunci pubblicitari per gli utenti statunitensi. A breve in tutto il resto del Mondo.

instagram

Lo scorso luglio Mark Zuckerberg aveva confermato l'imminente introduzione della pubblicità su Instagram, un tentativo di recuperare i costi dell'esosa acquisizione del social network fotografico da parte di Facebook e al tempo stesso una mossa che gli utenti dimostrarono fin da subito di non vedere di buon occhio.

E' passato qualche mese e chi pensava che Zuckerberg & Co. avrebbero fatto marcia indietro dovrà ricredersi. Con un post sul blog ufficiale di Instagram è arrivata la conferma che la pubblicità arriverà e lo farà molto presto. Nel corso dei prossimi due mesi gli utenti degli Stati Uniti cominceranno a vedere nei propri feed di Instagram immagini da parte di aziende e marche, anche da quelle che non vengono seguite dagli stessi.

Annunci creativi e gradevoli, parola di Instagram

Al pari di quanto accade già con Facebook, gli annunci pubblicitari - immagini e video, nel caso di Instagram - saranno inseriti all'interno del feed, tra le foto delle persone e degli utenti che si è deciso di seguire.

Vedere immagini e video di brand che non segui è una cosa nuova e per questo cominceremo lentamente. Ci focalizzeremo sulla fornitura di un piccolo numero di splendide foto di alta qualità e video di brand che fanno già parte della comunità di Instagram.

Pochi i dettagli diffusi da Instagram e quel "cominceremo lentamente" può essere male interpretato: intendono dire che si comincia con un annuncio pubblicitario ogni tanto e che l'intenzione è quella di intasare i feed degli utenti man mano che si abituano all'idea?

Se usate già le applicazioni ufficiali di Facebook per i dispositivi mobili sapete già quanto sono frequenti gli annunci e quanto fastidiosi questi possano essere, ma come al solito ci si abitua pur di poter continuare a utilizzare gratuitamente quel servizio.

In contatto costante con gli utenti

Instagram, almeno sulla carta, assicura che gli annunci pubblicitari saranno creativi e divertenti e allo stesso tempo interattivi. E, cosa più importante, verrà data la possibilità agli utenti di nascondere gli annunci ritenuti inappropriati o che non vengono particolarmente apprezzati e di segnalare a Instagram come migliorare la loro selezione.

Per il momento gli annunci pubblicitari verranno testati su suolo statunitense, ma state pur certi che arriveranno anche da noi a breve.

Via | Instagram

  • shares
  • +1
  • Mail