Google compra Waze, via libera dalla FTC all'operazione

Via libera per Google e la sua acquisizione di Waze: la FTC non si opporrà.

La Federal Trade Commission non interferirà con l'acquisizione di Waze da parte di Google, che come saprete ha annunciato l'esborso di quasi un miliardo di dollari a giugno per assicurarsi la società che opera nel settore delle mappe online. La notizia arriva dalle solite fonti-anonime-ben-informate, attraverso Bloomberg, secondo cui dunque la FTC avrebbe chiuso la propria indagine decidendo di non andare avanti.

L'annuncio dell'interesse della Commissione per l'affare era arrivato sempre a giugno, poco dopo la notizia relativa all'acquisizione effettuata da Google. Dietro l'azione della FTC, il sospetto che Google avesse comprato Waze solo per impedire ad Apple e Facebook di farle concorrenza, in un mercato in cui il suo Google Maps è sicuramente una delle principali risorse. L'accusa sarebbe stata quindi quella di concorrenza sleale, ma a quanto pare secondo la notizia di oggi non ci sarebbero gli estremi per andare avanti.

Dopo l'acquisizione, il CEO di Waze Noam Bardin ha affermato che per Waze non cambierà nulla, annunciando al proprio staff l’intenzione di Google di lasciare al team israeliano la sua community, il marchio e l’attuale organizzazione. Nell'operazione, Google ha battuto come dicevamo la concorrenza di altri colossi tecnologici, tra i quali era stato Facebook quello più vicino a concludere l'acquisizione a maggio, almeno stando alle voci di corridoio circolate all'epoca.

Via | Engadget.com

  • shares
  • +1
  • Mail