21 marzo: a primavera mi sconnetto (e vado al mare)

Per sabato 21 marzo (domani), giorno d'inizio della primavera, Netdipendenza Onlus ha indetto la prima giornata a "schermi spenti", nella quale si invitano info-lavoratori, manager e blogger a sconnettersi per 24 ore dal mare delle informazioni (in cui spesso anneghiamo) e raggiungere il mare per davvero, come pubblicizzato dal video pubblicato su YouTube che vedete qui sopra.

«La primavera simboleggia il ritorno della vitalità., Allora, per un giorno, spegniamo gli schermi e riappropriamoci della nostra energia, del piacere di stare a contatto con la natura, dei rapporti umani che spesso trascuriamo. Fa bene alla salute e all’anima» spiega Enzo Di Frenna, promotore dell’iniziativa.

Il tecnostress è un malessere più diffuso di quanto si possa pensare e per questo non va sottovalutato, complici anche dei sintomi difficili da associare a esso in un'analisi superficiale: calo della concentrazione, irritabilità, disturbi gastro-intestinali e cardiocircolatori, perdita del sonno, mal di testa, tendenza alla solitudine.

Appuntamento dunque al mare domani mattina, magari però prima di partire una puntatina du Downloadblog fatela lo stesso (senza dirlo a nessuno :P).

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: