Facebook acquisisce Mobile Technologies: in arrivo il riconoscimento vocale?

Tom Stocky di Facebook ha confermato l'acquisizione di Mobile Technologies, azienda specializzata nel nel riconoscimento e nella traduzione vocale.

Con un annuncio sul proprio profilo personale il Director of Product Management di Facebook, Tom Stocky, ha confermato l'acquisizione di Mobile Technologies, un'azienda di Pittsburgh specializzata nel riconoscimento e nella traduzione vocale e sviluppatrice dell'app per iOS e Android Jibbigo Translator.

Stocky, una delle menti dietro il Graph Search di Facebook, si è ben guardato dal fornire i particolari di questa acquisizione o qualche anticipazione su come Facebook intenderà impiegare la nuova tecnologia che ora è diventata di proprietà dell'azienda, ma ha precisato che alcuni componenti del team di sviluppo di Jibbigo entreranno a far parte della grande famiglia di Facebook.

La tecnologia vocale sta diventando sempre più importante per navigare online dai dispositivi mobili e questa tecnologia ci aiuterà ad evolvere i nostri prodotti per soddisfare questa evoluzione. Crediamo che questa acquisizione sia un investimento a lungo termine nella roadmap dei nostri prodotti.

Stocky sembra essere più interessato ai comandi vocali che alla traduzione vocale, vero e proprio fulcro di Jibbigo Translator, applicazione disponibile anche in lingua italiana che permette di tradurre in un'altra lingua parole o frasi pronunciate. Il team di Jibbigo, invece, punta l'accento proprio sulla possibilità di rompere la barriera della lingua e di aprire la comunicazione tra le persone in tutto il Mondo.

Staremo a vedere cosa uscirà fuori da questa unione. Intanto chi utilizza Jibbigo Translator può stare tranquillo: il servizio, almeno per il momento, non verrà interrotto.

Via | Tom Stocky

  • shares
  • +1
  • Mail