Yahoo!, nuovo logo il 5 settembre. Ma si tiene il punto esclamativo

Marissa Mayer sta cambiando moltissimo di Yahoo, ma a quanto pare una sua caratteristica di lunga data resterà la stessa: il punto esclamativo.



Sebbene il logo di Yahoo sia destinato a cambiare entro un mese, il punto esclamativo alla fine del nome della corporation è destinato a deliziarci ancora per gli anni a venire. La maggior parte della stampa specializzata sembra detestarlo, ed in effetti scrivere Yahoo! dà sempre una sensazione strana.

Nonostante l’evoluzione e la faticosa corsa per la sopravvivenza della compagnia, a quanto pare il motore di ricerca non è minimamente intenzionato a rinunciare alla tradizione.

Cambiamenti fino al 5 settembre





Il piano di redesign di Yahoo è piuttosto complesso. Tra oggi ed il 5 settembre verranno presentate una serie di variazioni sul tema tanto sul blog ufficiale quanto sull’account di Twitter della corporation, ed alcuni di questi logo compariranno anche sul sito e sugli altri prodotti del gruppo.

“[Sarà] un restyling moderno che riflette in modo più accurato la nostra ricostruita identità e le nuove esperienze. [...] Vogliamo tuttavia preservare la personalità tipica di Yahoo! - il divertimento, la vitalità e l’accoglienza - quindi manterremo il colore viola e il nostro famoso punto esclamativo, per non parlare del celebre yodel. Dopo tutto ci sono cose che non passano mai di moda”


...O che non lo sono mai davvero state, aggiungerei.

Quello che vedete in cima all’articolo è il primo logo “di prova” di Yahoo, che evidentemente deve aver vagliato e votato internamente una serie piuttosto estesa di varianti.

Yahoo non sembra avere pace e sta facendo di tutto per tornare rilevante. Al di là di questi cambiamenti cosmetici, colpisce molto l’intraprendenza della sua campagna acquisti, tutta volta a scoprire nuove maniere per presentare i contenuti in modo innovativo.

  • shares
  • +1
  • Mail