Zynga chiude i giochi di OMGPOP: solo Draw Something sopravviverà

Cala ancora una volta l'ascia di Zynga. A farne le spese è ancora OMGPOP: quattro giochi dell'azienda verranno chiusi alla fine di agosto.

La crisi di Zynga continua, lenta e inesorabile. Dopo gli ingenti tagli del giugno scorso, la compagnia leader dei giochi su Facebook si è armata ancora una volta di ascia e stavolta ha deciso di ridurre i costi eliminando quattro giochi sviluppati da OMGPOP, la casa di sviluppo acquistata da Zynga per oltre 200 milioni di dollari nonostante i sentori della crisi ci fossero tutti.

Dal prossimo 29 agosto cesseranno di esistere Cupcake Corner, Gem Rush, Pool World Champ e Snoops, mentre i tanti fan di Draw Something, Draw Something 2 e Draw My Thing possono tirare un sospiro di sollievo: i tre giochi continuano ad essere un successo e per questo sopravviveranno al taglio.

Non è chiaro se Zynga continuerà ad aggiornarli, ma quello che è certo è che il supporto ai tre giochi proseguirà. Dal 30 settembre, invece, chiuderà i battenti il sito ufficiale di OMGPOP, un piccolo portale che ad oggi permette di diversi coi giochi realizzati dall'azienda ormai defunta.

I dipendenti che erano stati assunti in seguito all'acquisizione, lo ricorderete, saranno mandati tutti a casa entro la fine dell'estate. Di quell'acquisto impulsivo, quindi, resteranno soltanto tre miseri giochi: OMGPOP è ufficialmente morta per mano di Zynga che non ha visto più in là del proprio naso e non è stata in grado di valutare al meglio la situazione in cui si trovava e si trova tuttora.

Via | Zynga

  • shares
  • +1
  • Mail