Edward Snowden, il social network russo VKontakte gli offre un lavoro

Pavel Durov di VKontatke aspetta Edward Snowden a San Pietroburgo: il suo invito tramite il social network russo.

Edward Snowden ha ottenuto l'asilo temporaneo in Russia. Nel caso in cui questo dovesse diventare permanente, per il whistleblower del caso PRISM non ci sarà neanche bisogno di andare alla ricerca di un lavoro, visto che a offrirgli un posto è stato il social network russo VKontakte.

Lo ha fatto direttamente il fondatore Pavel Durov, a quanto pare puntando sulle credenziali di Snowden senza richiedere un curriculum. Ecco la traduzione del post, scritto ovviamente in russo come lingua originale:

Oggi Edward Snowden - un uomo che ha denunciato i crimini contro i cittadini dei servizi segreti degli Stati Uniti in tutto il mondo - ha ricevuto asilo temporaneo in Russia. In questi momenti, ci si sente orgogliosi del nostro paese e rammaricati per la politica degli Stati Uniti - un paese che ha tradito i principi su cui è stato costruito.

Invitiamo Edward a San Pietroburgo e saremo felici nel caso in cui decida di riempire un team stellare di programmatori a VKontakte. Alla fine, non ci sono aziende Internet europee più popolari di VK. Credo che Edward potrebbe essere interessato a proteggere i dati personali di milioni di nostri utenti.

Un vero e proprio invito, che difficilmente Snowden vorrà accettare in pubblico. L’avvocato russo Anatoly Kucherena infatti reso noto che l'ex collaboratore della CIA ha lasciato il terminal dell'aeroporto, per partire alla volta di un luogo sicuro e, ovviamente, segreto. Tramite Sarah Harrison, WikiLeaks sarebbe al momento impegnata a dare supporto a Snowden, che dovrebbe comunque apparire prossimamente con nuove rivelazioni.

Via | Cnet.com

  • shares
  • +1
  • Mail