La Casa Bianca dice "arrivederci" a YouTube

La Casa Bianca dice "arrivederci" a YouTube

La Casa Bianca ha deciso di abbandonare YouTube come canale privilegiato per la pubblicazione dei video del presidente Obama. La decisione è stata presa, probabilmente, in merito ai problemi di privacy, ed è curioso notare come l'abbandono di YouTube arriva proprio il giorno in cui il sito ha introdotto nuove politiche per la tutela dei dati degli utenti.

La decisione di incorporare i video di YouTube sull'home page ufficiale del presidente, ha attirato in passato diverse critiche da parte degli attivisti della privacy. Il pomo della discordia è l'uso dei cookie da parte di Google e il mantenimento dei dati personali a lungo termine.

Pur avendo cercato soluzioni alternative, alla fine la Casa Bianca si è arresa e ha abbandonato YouTube come fornitore di servizi. Ora i video vengono caricati tramite un lettore flash direttamente dal server della Casa Bianca, senza uso di cookie traccianti. Pur continuando a caricare i video su YouTube, non verrà più fatta pubblicità al popolare sito di video sharing. Non solo: la Casa Bianca ha concesso la possibilità di generare un codice embed per incorporare i video su tutti i siti o blog.

Via | News.cnet.com

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: